Neopatentati e Auto: quali guidare, limitazioni, regole e desideri

Come fare ad accontentare chi ha appena preso la patente? Quali auto si possono guidare e quali sono i modelli più richiesti dai neopatentati?

Le auto preferite dai neopatentati
Il conseguimento della patente è un momento importante e rappresenta spesso il primo passo verso la totale indipendenza. Chi è in possesso di una patente da meno di tre anni deve però fare attenzione a una serie di limitazioni definite dal Codice della Strada che riguardano anche la tipologia di auto che si può guidare. automobile.it ha realizzato una infografica, in cui fornisce dettagli specifici sul mondo dei neopatentati, ovvero tutti coloro che, indipendentemente dall’età anagrafica, hanno la patente da meno di tre anni, con le regole da rispettare, la classifica delle 10 auto più desiderate dai neopatentati nel 2018 e i prezzi medi per acquistarle usate.

Quali sono allora secondo la ricerca le automobili più amate e guidate dai neopatentati? Le FIAT si trovano al primo posto con i modelli Panda, soluzione più economica con un prezzo di partenza di 9.225 euro per un modello usato, Fiat 500 e Fiat 500L. All’ottavo posto troviamo anche la nuovissima Renault Captur, l’auto più costosa della classifica, per la quale il prezzo medio dell’usato sale a 13.776 euro.

Ma chi si è appena neopatentato come sceglie l’auto più giusta? Quali sono le limitazioni previste? I neopatentati non possono guidare auto con potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t, né auto con potenza massima superiore a 70 kW (95 cv). Il Codice della Strada prevede, inoltre, regole specifiche anche per quanto riguarda i limiti di velocità più bassi (100 km/h per le autostrade e 90 km/h per le strade extraurbane principali), le pene più alte per le infrazioni e il tasso alcolemico consentito alla guida, pari a 0 grammi per litro di sangue.

Quali sono tutte le limitazioni per i neopatentati? Scoprile qui.

Oltre alle limitazioni previste dalla Legge è bene tener conto che in Italia oggi l’età media per il conseguimento della patente è di 21 anni e 2 mesi, in cui gli uomini solitamente si abilitano un anno prima delle donne. Da un punto di vista territoriale, le regioni Basilicata, Sicilia e Campania sono quelle che registrano le patenti più “veloci”, con un’età media di 20 anni e sette mesi. Al contrario le più lente sono Emilia Romagna, Liguria e Sardegna.

Trattandosi di giovanissimi, quindi, la maggior parte dei neopatentati rientra nelle categorie studenti universitari, neodiplomati, giovani lavoratori, per i quali l’acquisto immediato di una vettura può rappresentare un grosso impegno economico.

Per questo motivo, molti neo-guidatori oggi scelgono di optare per la soluzione del noleggio auto. Secondo le ultime ricerche la scelta dell’autonoleggio nell’ultimo decennio ha, infatti, registrato una significativa crescita e rispetto al passato consente anche un notevole risparmio. Il rent-a-car oggi è dunque considerata da molti una valida soluzione. Ma esistono delle buone norme per noleggiare un’auto in totale sicurezza? Per rispondere a questa domanda l’Unione Nazionale Consumatori con la collaborazione di Aniasa (Associazione Nazionale Industria Autonoleggio e Servizi Automobilistici) ha stilato una guida con l’obiettivo di spiegare l’autonoleggio e informare il consumatore fornendo alcuni consigli concreti su come firmare un contratto in sicurezza.

Tra le accortezze da tenere bene a mente:
  • scegliere il canale adeguato per noleggiare l’auto;
  • informarsi sui costi;
  • chiedere i metodi di pagamento accettati;
  • controllare il veicolo;
  • verificare la dotazione degli strumenti a bordo;
  • farsi dire le condizioni per la riconsegna per evitare inutili brutte sorprese su costi aggiuntivi o penali.
Per garantire un servizio eccellente e in totale sicurezza, Guida e Vai ha siglato un accordo con la multinazionale RentalPlus che permette ai ragazzi neopatentati di guidare fin da subito l’auto dei loro sogni, sottoscrivendo un contratto di noleggio a lungo termine, che rappresenta un’ottima soluzione e una buona alternativa all’acquisto. Tutti gli allievi iscritti nelle autoscuole del gruppo Guida e Vai hanno diritto ad uno sconto sul costo sostenuto per il corso della patente e nel caso in cui si scelga proprio il modello Fiat 500, tra i preferiti dai neopatentati, la patente è quasi GRATIS, in quanto il rimborso corrisposto è pari a 700 euro.

Nelle autoscuole Guida e Vai, la persona che ha da poco conseguito la licenza di guida può noleggiare fin da subito la propria auto:
  • scegliere tra una vasta gamma di modelli di ultima generazione, tra i più richiesti oggi dalla fascia di età 20-35 anni;
  • non doversi addossare fin da subito il costo di un acquisto, iniziando così da subito a guidare un’auto con contratto conveniente e fare pratica alla guida;
  • ottenere un rimborso sul costo della patente di guida;
  • avere un contratto che include numerosi benefit inclusi come copertura RCA, copertura Furto e Incendio, servizio riparazione danni, manutenzione ordinaria e straordinaria, tassa di proprietà, assistenza stradale, servizio di infomobilità I-Care.


INFOGRAFICA

Infografica-classifica-10-auto-neopatentati

Quiz e manuale patente sul tuo cellulare gratis