Cos'è il tagbook e come usarlo in autoscuola

Il TAGBOOK è il primo libro innovativo e interattivo per la scuola guida realizzato grazie ai feedback e ai suggerimenti ricevuti da migliaia di studenti durante la loro preparazione all’esame per la patente. Il libro rappresenta uno strumento avanzato per lo studio del Codice della Strada e delle regole della guida sicura e rappresenta un valido aiuto per lo studio delle patenti delle categorie A e B e relative sottocategorie (A, A1, A2, B, B1, B96).


Cosa differenzia il Tagbook dagli altri libri?

Il Tagbook è il primo libro che introduce due importanti tecnologie, i Tag che permettono l’accesso ai Quiz tramite QR-Code e gli AIR TAG che, tramite l’app dedicata Matrix, consentono di utilizzare Realtà Virtuale e Realtà Aumentata per rendere la lezione in autoscuola immersiva e coinvolgente.

Il sistema di realtà aumentata e virtuale per le autoscuole

Con Guida e Vai le autoscuole hanno la possibilità di comunicare con gli allievi in tempo reale e seguirli in modo altamente tecnologico grazie a report, statistiche, video di approfondimento delle lezioni e molto altro. Da oggi questa vasta gamma di strumenti a disposizione delle scuole guida si amplia con l’introduzione dei sistemi di realtà aumentata e realtà virtuale, che sostituiscono i tradizionali simulatori di guida e permettono agli insegnanti di avere un valido supporto e agli allievi di comprendere le dinamiche alla guida in modo più divertente ed esperenziale.

Scarica Matrix

Logo Matrix

MATRIX Guida e Vai

Come si utilizza il tagbook

Utilizzare il TAGBOOK è semplicissimo. Il libro riporta tutte le nozioni aggiornate secondo i programmi ministeriali necessarie per il conseguimento della patente A e B. Accanto ad ogni argomento è riportato un QR-Code. Per utilizzarlo è necessario aver scaricato sul proprio dispositivo mobile l’applicazione Quiz Patente Guida e Vai, disponibile gratuitamente su App Store e Play Store. Una volta effettuato l’accesso all’app è possibile inquadrare il QR-code attraverso la funzione QR-code Reader, già integrata nell’applicazione, e accedere così ai quiz relativi a quel preciso argomento. In questo modo l’utente può esercitarsi contestualmente sull’app, conoscere in tempo reale l’esito del quiz e salvare le statistiche di errore per monitorare il proprio livello di conoscenza.

Come utilizzare Matrix per la realtà aumentata

l’AIR-TAG (la quarta di copertina presente alla fine del libro) consente di visualizzare infiniti scenari stradali in 3D e in movimento grazie al sistema di realtà aumentata. Per utilizzare questa funzione in autoscuola è sufficiente che gli allievi abbiano scaricato sui loro smartphone l’applicazione Matrix, disponibile gratuitamente per sistemi iOS e Android. L’insegnante in autoscuola fornisce un codice da inserire all’interno dell’app Matrix che permette, inquadrando la pagina AIR-TAG, di visualizzare lo scenario da lui scelto. In questo modo l’insegnante decide quale argomento approfondire e permette agli allievi di comprendere in modo molto più chiaro le varie situazioni che si prospettano alla guida come corsie, dare precedenza, incroci, etc.

Per visualizzare gli scenari in Realtà Aumentata:

  • Seleziona l’opzione “TAGBOOK” sull’App Matrix
  • Clicca su “INQUADRA”
  • Punta il tuo smartphone verso l’immagine qui sotto (demo gratuita di prova)
  • Visualizza lo scenario in 3D
  • Avvicina il telefono per visualizzare i dettagli dell’immagine tridimensionale e le automobili in movimento

Testa la DEMO

Se hai scaricato Matrix, accedi alla sezione TAGBOOK, clicca su inquadra, punta il tuo smartphone verso l’immagine qui sotto e testa la demo della realtà aumentata.
Avvicinati, allontanati, ruota lo smartphone per comprendere la potenza dello strumento di AR.
Questa è solo una demo, per testare il sistema completo e prendere la patente utilizzando questi strumenti interattivi chiedi informazioni in un’autoscuola Guida e Vai.

Come utilizzare Matrix per la realtà virtuale

Fino a qualche mese fa le autoscuole adottavano strumenti didattici come il simulatore di guida per dare la possibilità agli allievi di comprendere e testare le situazioni di guida. Questi strumenti però, oltre al costo elevato, sono percepiti dagli allievi come videogiochi e l’insegnante non ha il pieno controllo.
Oggi siamo entrati nell’era della Realtà Virtuale, che permette, indossando un visore ottico, di visualizzare infiniti scenari di guida e orientarsi all’interno per comprenderne meglio ogni dinamica, avere una maggiore percezione del pericolo e vivere la situazione in modo totalmente realistico (leggi qui). La realtà virtuale permette all’insegnante di mantenere il pieno controllo dell’aula, collegando tutta l’aula allo stesso scenario e guidarla nella comprensione per facilitare l’apprendimento.

Per visualizzare gli scenari in Realtà Virtuale:

  • Scarica l'App Matrix da Play Store o App Store
  • Clicca in App su ENTRA IN AULA
  • Chiedi il codice al tuo insegnante e inseriscilo
  • Clicca su PARTECIPA
  • Inserisci lo smartphone all’interno del visore ottico
  • Visualizza lo scenario
  • Muoviti liberamente per comprendere tutte le situazioni alla guida e avere una visione complessiva ad ogni prospettiva

Scopri dove puoi studiare per la patente con vr e ar

Vuoi introdurre AR e VR nella tua autoscuola?

Chiedendo informazioni, confermi di voler essere contattato in merito all’iniziativa e confermi di aver compiuto 16 anni. Leggi informativa completa