La rivoluzione delle auto solari!

Noi lo diciamo da un pezzo… il futuro delle quattro ruote è ‘total green’! Arriverà nel 2018 e sarà omologata per sei passeggeri la Sion: prima auto solare di serie al mondo. Scopriamo insieme tutti i dettagli e gli ultimi modelli di autovetture a energia rinnovabile!

La rivoluzione delle auto solari!
La storia dell’automobile come mezzo di trasporto affermato e funzionante comincia nel XIX secolo. La sua prima versione si basa tuttavia su modelli concepiti in precedenza, decenni di studi per realizzare una vera rivoluzione nel mondo dei trasporti. Ancora oggi, dopo oltre un secolo, il mondo dell’automotive continua a stupire, a sperimentarsi e reinventare modelli sempre più efficienti e innovativi, hi-tech e total green, a prova di qualsiasi aspettativa e/o desiderio.

Auto solare a un prezzo popolare? Ecco a voi la Sion!

Arriverà nel 2018 e sarà omologata per sei passeggeri la Sion, prima auto solare di serie al mondo. Progettata in Germania e finanziata in crowdfunding, essa è la prima auto elettrica solare destinata alla produzione in serie. I prezzi partono da 12.000 euro con un’autonomia massima di 250 km. L’auto elettrica ricaricabile mediante energia solare non è più solo un sogno, ma una vettura concreta, funzionante e ordinabile sin dal prossimo anno.

I vantaggi di un’auto a pannelli solari

Ebbene: 30 km aggiuntivi grazie all’energia solare! Forte di una batteria al litio da 30 kWh e di un’autonomia massima di 250 chilometri, Sion può contare su di una superficie di 7,5 metri quadri di pannelli solari che, durante la giornata, consentono di recuperare una carica sufficiente a una percorrenza aggiuntiva di 30 km. Una vettura elettrica “comune” nel funzionamento, ma straordinaria perché capace di attingere energia direttamente dal grande motore immobile: il sole.

Auto Sion: cinque porte e sei posti

Il prototipo Sion nasce in Germania, da tre neolaureati che per quattro anni, in un garage di Monaco di Baviera, si sono dedicati a progettare e realizzare la prima auto elettrica quasi interamente composta di pannelli solari. Sion, firmata Sono Motors, è una berlina a cinque porte e sei posti auto, lunga 4,11 metri e composta di materiali innovativi, leggeri e resistenti; quali il policarbonato e il poliuretano termoplastico.

L’auto solare Sion le supera tutte

Le applicazioni fotovoltaiche in ambito automotive riguardano la berlina ibrida plug-in Toyota Prius Prime, commercializzata in Giappone, la Volkswagen Tiguan GTE e la Ford C-MAX Solar Energi. Queste sono parzialmente composte di pannelli solari, mentre la Sion è ricoperta quasi integralmente dagli stessi e in aggiunta raggiunge una velocità massima di 140 km/h. Tra le “chicche” c’è anche la sua funzione di accumulatore, poiché la Sion, collegata a una spina, fornisce più di 2.000 watt.

La prima auto solare palestinese

Tra le ultime novità c’è anche il prototipo della prima macchina a energia rinnovabile palestinese, realizzato da due studenti di 23 anni, con progetti e fondi propri. E’ piccolina, ma crescerà e diventerà una grande auto solare! Gli ingegneri meccatronici, Jamal Al Miqaty e Khalid Al Bardawil, hanno creato un veicolo ad energia rinnovabile che viaggia a 30 km/h e si compone sul tetto e sul retro di due pannelli fotovoltaici; gli stessi sfruttano l’energia solare per trasformarla in elettricità e alimentare il motore auto.

Il progresso delle autovetture a energia rinnovabile

Molte università, europee e non, si stanno ormai muovendo su questo versante, perché realizzare progetti per costruire “auto ultra moderne a energia rinnovabile” rappresenta un’occasione di progresso unica. Nel caso invece degli inventori-studenti palestinesi, il movente è stato la costante mancanza di elettricità e la mancanza di gasolio che hanno spinto le due dinamiche menti a costruire da zero un motore; mettendo a punto le proprie conoscenze per realizzare un prototipo funzionante e assolutamente rivoluzionario.

Auto solare Stella a quattro posti

Ricordiamo su questa scia anche l’auto Stella, progettata da un team di studenti olandesi dell’Università di Eindhoven, la prima vettura a quattro posti alimentata da pannelli solari in silicio ad alto rendimento. La stessa, lanciata nel 2014 al peso di 380 Kg, raggiungeva un’autonomia di 780 chilometri in una giornata di sole (afp). Con queste caratteristiche ha compiuto un viaggio di 619 km, da Los Angeles a San Francisco, alimentandosi completamente con energia solare.

Auto a energia solare anche dalla Cina

Lo scorso 2 luglio, la casa produttrice automobilistica cinese Hanergy ha presentato a Pechino 4 concept car alimentate a energia solare: Hanergy Solar A, Solar L, Solar O e Solar R. Le stesse, con solo 5/6 ore di luce, sono in grado di percorrere mediamente 80 chilometri al giorno, per un totale, appunto di 20.000 chilometri l’anno. La divisione Ricerca e Sviluppo della società cinese che si occupa di energia pulita ha sviluppato autonomamente i veicoli e possiede i 120 brevetti che ne tutelano alcune soluzioni tecnologiche; essa ha già sottoscritto con Foton Motor un accordo per lo sviluppo di autobus ecologici.

Il futuro dei veicoli è nel segno della sostenibilità

Visti i nuovi prototipi solari e le continue scoperte rivoluzionarie nel campo automotive, ci si rende facilmente conto che la sostenibilità non è più un concetto astratto, ma assolutamente un impegno concreto e perseguibile nel breve periodo. A comprovare questo trend ci sono anche: la sperimentazione delle prime autostrade elettriche, lo sviluppo di veicoli e camion ibridi o alimentati interamente a batteria e il crescente impegno delle case di produzione automobilistiche nel costruire modelli auto a impatto ambientale pari a zero.

Marilena Locorotondo

Graphic Designer e Web Content Editor. Esperta di comunicazione e blogger per passione. Ama viaggiare, leggere e visitare musei d'arte.
Segue con interesse ed entusiasmo il settore automotive e tutte le ultime novità dal mondo delle autoscuole e della patente.

Quiz e manuale patente sul tuo cellulare gratis