Come scegliere l’auto giusta

Sul mercato ci sono tantissimi modelli con funzionalità differenti e si rischia di confondersi le idee. Ecco quindi una breve guida su come scegliere l’autovettura più giusta per le nostre necessità.

Come scegliere l’auto giusta
La scelta di un’automobile è sempre una decisione delicata: si tratta di un investimento economico importante e di un “bene” destinato ad accompagnarci per diversi anni, dunque bisogna valutare con attenzione le diverse opzioni, sulla base di quelle che sono le proprie esigenze. A cominciare dalla tipologia: ad esempio, se si ha una famiglia numerosa, un’auto a due posti non è proprio la scelta migliore da compiere. Anche per le auto a cinque posti, tuttavia, bisogna prestare la dovuta attenzione: ad esempio, sul sedile posteriore solitamente ci stanno senza problemi tre adulti, tuttavia trovano posto solo due seggiolini per i bambini. D’accordo che è possibile posizionare un seggiolino anche sul sedile anteriore, ma in quanto a sicurezza forse questa non è la soluzione più idonea. Un’auto spaziosa, quindi, è l’ideale se ci sono bambini piccoli al seguito, così come nel caso in cui si debbano trasportare persone disabili o anziani che hanno bisogno di assistenza per salire e scendere dalla vettura.

D’altra parte, un altro fattore da valutare è dove parcheggiare l’auto. Molte persone dispongono di un box, in affitto o di proprietà ma, soprattutto se costruiti nel secolo scorso, non sempre i box che troviamo nei condomini hanno dimensioni adeguate all’auto che si desidera. Meglio non dimenticarsi questo dettaglio, quindi, se si ha intenzione di acquistare un SUV e si ha un box che può contenere solo un’utilitaria! Se invece si ha un posto auto in un garage coperto o si parcheggia fuori, il problema ovviamente non sussiste.

Un'altra decisione che va presa nel momento in cui si acquista un’auto consiste nel scegliere se prenderla nuova o usata. Un bel dilemma: ciascuna delle due opzioni, infatti, presenta vantaggi e svantaggi. Per scegliere nel modo migliore, la cosa più intelligente da fare è considerare diversi fattori. Ad esempio: si tratta della prima (o unica) auto oppure della seconda o della terza? Sarà destinata, magari, al figlio neopatentato o servirà per fare lunghi viaggi o, magari, per lavoro? Abbiamo intenzione di tenerla a lungo oppure di venderla dopo pochi anni? Se si tratta dell’auto principale, con cui ci spostiamo frequentemente, sia per svago che per motivi professionali e vogliamo fare un investimento per gli anni a venire, allora è consigliabile prenderla nuova. In questo caso si trovano facilmente anche auto in pronta consegna, che consentono un bel risparmio: l’unica condizione è accontentarsi del colore e degli accessori, da accettare così come sono.

Se invece si tratta della seconda auto, che magari acquistiamo per nostro figlio o solamente per fare qualche gita fuoriporta nel weekend, allora possiamo anche valutare l’opzione usato. La varietà di scelta, a questo proposito, è davvero ampia: sono infatti disponibili dalle soluzioni a chilometro zero, praticamente equiparabili alle auto nuove, alle vetture con diverso chilometraggio a carico. Dipende, anche qui, dall’uso che si intende farne. Se si pensa di tenere l’auto solo per pochi anni, si può scegliere una vettura con un chilometraggio elevato; se invece la volontà è quella di averla con sé per un periodo di tempo più lungo, è opportuno optare per un’auto che abbia percorso meno di 100.000 km.

Oltre alle possibilità che abbiamo considerato finora, nel momento in cui scegliamo un’auto dobbiamo considerare anche altri aspetti, come ad esempio l’estensione di garanzia, che può essere utile stipulare se, ad esempio, vogliamo tenere l’auto a lungo e il costo aggiuntivo non è troppo elevato.  Altra decisione da ponderare è se optare per un brand premium oppure un brand economy (detto più volgarmente “sottomarca”). Anche in questo caso, ci sono pro e contro da valutare: alcune sottomarche sono ottime, anche dal punto di vista dei componenti, altre invece si avvalgono di materiali più scadenti e forse è meglio fare una riflessione più approfondita prima di acquistarle.

E ora che avete gli strumenti utili per scegliere al meglio la vostra auto, non ci resta che augurarvi buon acquisto!

Quiz e manuale patente sul tuo cellulare gratis